Dicevamo nella precedente puntata della ricerca da parte del nostro club di spazi adeguati per la nostra nuova sede.

In quel periodo viene inaugurata la nuova aerostazione presso l'Aeroporto di Padova.

Il nostro Club è invitato a partecipare ad una manifestazione all'interno della stessa, assieme ad un Club di Aeromodellismo e ad una azienda di aerotaxi già presente in aeroporto, l'Elicar la quale vanta al suo interno una scuola elicotteri, con un proprio simulatore. La manifestazione rimane aperta una settimana con grande successo di pubblico.

Vi è modo così di analizzare, assieme ai responsabili Elicar la prospettiva di trasferire il Club presso alcuni spazi occupati dalla Elicar ma non utilizzati. L'accordo si dovrebbe perfezionare con l'uso della nostra aula corsi da parte di Elicar per i propri corsi teorici e con la parte pratica di addestramento alla fonia aeronautica.

Accordo raggiunto grazie anche alla collaborazione del Presidente dell'Aero Club di Padova. La sede è molto bella e spaziosa, ma ci rendiamo conto che si dovrà incrementare la parte economica per affrontare l'acquisto di mobili e di apparecchiature tecniche.

Verranno approntate tre postazione di simulazione, una postazione di controllo ATC, una aula corsi e la segreteria, il tutto in open-space. Per raggiungere lo scopo viene anche indetta una pseudo lotteria all'interno del club la cui vincita consisterà in alcuni programmi software (scenari ed aerei avuti in regalo da sviluppatori commerciali) donati al vincitore durante una cena organizzata nel ristorante del Museo di San Pelagio.

L'inaugurazione della sede avviene nel mese di marzo 2001 approfittando della presenza in aeroporto per una riunione, di tutti i presidenti di Aero Club del Veneto e naturalmente del Presidente dell'Aero Club d'Italia Avv. Mario Testa, padovano, che simbolicamente taglierà il nastro della nostra nuova sede.

Il numero dei soci aumenta e così pure il numero dei corsi di addestramento. Viene approntata inoltre una rete digitale locale per il collegamento delle varie postazioni.

La prossima puntata racconterà della necessità dopo un paio d'anni di dover cambiare ancora sede per necessità di spazi in aeroporto per l'adeguamento degli stessi al servizio di assistenza del 118.

Marino Mantieri

(continua)

   
 

Orario AirDolomiti 2001


Ingresso sede


Avv. Testa al rinfresco


Segreteria


Aula corsi


Postazioni sim


Postazione ATC








 

 

Torna alla Home Page      © 1999-2010 A.C.V. PADOVA